Latte condensato senza lattosio

Latte condensato senza lattosio

Sembra banale ma questa preparazione vi salverà tante ricette, non solo estive!

Perchè vi chiederete (beh anche se non ve lo chiedete, ve lo spiego lo stesso!)?

Sembra una “pasta” densa, zuccherosa e un po’ appiccicosa in realtà altro non è che latte che ha subito la sottrazione dell’acqua (aggiungendo poi zucchero a velo, e burro).
Funziona quindi da jolly perchè permette di eliminare da alcune ricette canoniche latte, burro, uova e zucchero!

Ecco alcune idee su come utilizzarlo:

  • Potete sostituire le uova nelle preparazioni dei dolci o nelle creme: due cucchiai di latte condensato valgono come un uovo
  • Per fare il gelato in casa senza gelatiera: unito alla panna farà un gelato perfetto. Per la ricetta clicca qui.
  • Per preparare un cappuccino casalingo denso e cremoso
  • Per una crema mou espressa che si prepara scaldando il latte condensato al microonde per 5 minuti a 750 watt

Io ammetto di non averlo mai trovato in commercio in versione senza lattosio/veg ….e allora? RECUPERIAMO SUBITO FACENDOLO HOMEMADE!

latte-condensato-senza-lattosio-1-640x800 Latte condensato senza lattosio

Difficoltà: facile

Ingredienti (per un vasetto da 350 g): 

  • 200 ml di latte senza lattosio/veg⠀
  • 200 g di zucchero a velo⠀
  • 20 g di burro senza lattosio⠀

Procedimento:⠀

  1. Versate gli ingredienti in un pentolino e mescolate
  2. Portate a ebollizione e fate cuocere per 15-20 minuti sempre mescolando⠀
  3. Fate addensare e riponete nel vasetto

Il trucco:

Si conserva chiuso in frigo per circa 2 mesi, una volta aperto circa 3 giorni

printfriendly-pdf-email-button-notext Latte condensato senza lattosio

No comments yet.

Lascia un commento